Come ti ho spiegato in quest’articolo e in quest’altro, la PNL nasce dal modellamento che Richard Bandler e John Grinder fecero nei confronti delle persone che ottenevano risultati straordinari nelle discipline in cui operavano.
Bandler e Grinder studiarono e modellarono anche i casi di insuccesso, per paragonarli a quelli di successo e capire, nello specifico, in cosa differivano i comportamenti che portavano a risultati così diversi.

Ma cos’è, di preciso, il modellamento?
Il modellamento non è niente di diverso rispetto a ciò che ogni bambino fa nei primi anni di vita.
L’essere umano, infatti, apprende per modellamento: un tempo modellavamo comportamenti, linguaggio e convinzioni dalla tribù.
Oggi, la tribù da cui apprendiamo modellando è la famiglia, i primi insegnanti, i primi medici con cui entriamo in contatto.

Il bambino studia inconsciamente il modello di comportamento delle persone che ha intorno e di cui, per forza di cose, si fida.
Prende quei modelli per buoni e, pertanto, li fa suoi e li replica.

Questo tipo di modellamento, il primo a cui siamo soggetti, agisce a livello molto profondo nel nostro sistema neurologico, determinando buona parte dei nostri comportamenti adulti, delle nostre convinzioni e, perfino, del nostro carattere.

Va da sè, dunque, che le persone da cui apprendiamo fin da piccoli hanno una grandissima responsabilità nei nostri confronti, in quanto i modelli che ci trasmettono diventeranno parte integrante della nostra personalità, delle nostre scelte, delle nostre azioni.
Dunque, della qualità della nostra vita.

Come ci insegna questo meraviglioso e potente filmato, purtroppo spesso i modelli di comportamento da cui i bambini attingono non sono esattamente i migliori o i più efficaci.

Sradicare modelli di comportamento poco utili, per sostituirli con modelli più utili, è una delle finalità della PNL che, attraverso tecniche molto efficaci e che hanno richiesto decine d’anni di studi, permette di migliorare in modo sorprendente la qualità dei propri pensieri e delle proprie azioni, in ogni ambito.

Anche il significato di parole come “amore”, “rispetto” e “famiglia” viene appreso da piccoli, attraverso ciò che ci viene mostrato dalle persone che, con il loro esempio quotidiano, vivono con noi.
A tal proposito, voglio segnalarti questo articolo, apparso sul sito del Corriere del 21 febbraio 2017, in cui un padre racconta di come e perché ogni anno decide di festeggiare il compleanno della sua ex moglie.
Una storia meravigliosa, che ci trasmette un modello comportamentale straordinario.
Leggilo, riflettici e pensa a quale modello di comportamento tu trasmetti agli altri.

Perché amare nel modo giusto è il miglior insegnamento che possiamo trasmettere alle persone che amiamo!

 

 

Anche tu vuoi imparare i più efficaci modelli linguistici e di comportamento scoperti e verificati in oltre 40 anni di studio della PNL?
Scrivimi a info@lucatalamonti.it o chiamami al 3480133572!